Cerca

mossa sporca

Lucia Borgonzoni attacca Stefano Bonaccini sulla sanità: "Dati positivi in Emilia? Ci sono molti trucchi"

25 Gennaio 2020

2
Lucia Borgonzoni attacca Stefano Bonaccini sulla sanità: "Dati positivi in Emilia? Ci sono molti trucchi"

Lucia Borgonzoni, a pochissime ore dal voto in Emilia-Romagna, è più agguerrita che mai. "Se vinciamo - ha premesso fregandosene delle scaramanzie -, stracceremo immediatamente la legge che favorisce la creazione di micro-campi nomadi. In Emilia Romagna vivono nomadi di etnia sinti, che sono italiani. Quindi come tutti gli altri devono partecipare alle graduatorie per le case popolari. Se ne hanno il diritto, avranno l'accesso al servizio. Altrimenti non lo otterranno. Non dobbiamo pagare tutti noi una loro scelta di vita".

La candidata della Lega, in corsa per la presidenza della regione più rossa di sempre, al Giornale svela le farse del Pd e, soprattutto, quelle del suo avversario Stefano Bonaccini sulla sanità: "Vantiamo grandi eccellenze. Abbiamo medici, infermieri e tecnici che fanno molti straordinari per far funzionare gli ospedali. Però ci sono alcuni problemi, Le liste di attesa sono lunghissime". E a chi le ricorda che i dati dicono il contrario, la Borgonzoni risponde: "Vengono usati trucchi per far sembrare la sanità migliore di quella che è. A volte se una persona va a chiedere un appuntamento, le rispondono che l'agenda del medico è chiusa. Quindi non può prenotare l'esame. In questo modo la lista di attesa non si allunga, certo. Ma quella persona la visita non l'ha mica avuta".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcadabollo

    25 Gennaio 2020 - 11:22

    i pidioti sono capaci di stampare schede elettorali gia precompilate o di far portare urne gia piene di schede ah ah ah ah!! Mi aspetto che vinca Bonaccini sicuro, ma soltanto perche' avranno allungato ma manina a un po' di gente.....poi tra qualche tempo qualcuno ficchera' il naso li e succedera come in certi casi che dovra dare dimissioni (vedi altre regioni....).

    Report

    Rispondi

  • levantino

    25 Gennaio 2020 - 10:49

    Non usano trucchi per guadagnare il Emilia - Romagna,sono normali. Il PD pur avere una manciata di voti in più,si venderebbe l'anima al diavolo. Quando tutto il mondo va a destra,perché gli Emiliani/Romagnoli andrebbero a sinistra? Perché sono più furbi degli altri? La furbizia la pagheranno cara!

    Report

    Rispondi

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media