Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi a Franco Bechis sul caso Gregoretti: "Se fossi un giudice, non condannerei Matteo Salvini"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Un Matteo Renzi a tutto campo, quello che si confessa a Franco Bechis in auto, ne L'abitacolo, la rubrica video pubblicata su iltempo.it. Una lunga intervista che trovate anche sul quotidiano cartaceo, Il Tempo di giovedì 13 febbraio. Il leader di Italia Viva parla del caso Gregoretti e spiega al direttore: "Non credo che Matteo Salvini sia colpevole. Fossi giudice io le condizioni per condannarlo non le vedrei". Poche parole con cui smontare i teoremi di Pd e M5s. E ancora, aggiunge Renzi: "Io non credo che Salvini sia colpevole. Politicamente - rimarca - non condivido quello che ha fatto. Ma da misero esperto di calcio e poco altro, laureato in giurisprudenza dico che se fossi un giudice io le condizioni per condannare Salvini su questo fatto non le vedrei. Però io non vedo le condizioni per dire che quello che ha fatto era legittimamente fatto in quanto ministro. Aggiungo che lo ha chiesto Salvini di andare a processo. C'è un giudice che dice: Processatelo. Salvini dice Processatemi. E chi sono io per negarglielo?". Nella lunga intervista, ovviamente, si parla anche delle tensioni con Giuseppe Conte. E l'ex premier afferma: "Se vuole sostituirmi si accomodi pure". Dunque l'attacco all'avvocato del popolo: "Il premier governo invece di dare veline alla stampa". Leggi anche: Matteo Renzi, il sogno proibito con cui ricatta governo Renzi a L'Abitacolo di Franco Bechis, clicca qui per vedere il video

Dai blog