Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi manda Conte sull'orlo della crisi poi scappa a sciare in Pakistan: ultima colossale provocazione

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Ritira i ministri di Italia Viva dai CdM, manda Giuseppe Conte sull'orlo della crisi e intanto Matteo Renzi se la spassa in Pakistan, a sciare. "Ci sono momenti in cui è bello riscoprirsi a riflettere - scrive su Facebook l'ex premier -, ammirando la natura incontaminata. Anche a 4.000 metri. E quassù non ci sono polemiche ma solo tanta bellezza. Ci aspettano giorni impegnativi, buona settimana a tutti". Tutto vero, anche se sembra un "fake". Mentre la politica italiana si scanna per colpa sua, il leader di IV va "in ritiro spirituale" sull'Himalaya.  Leggi anche: "Pugnalare Renzi". Ecco i nomi di chi potrebbe tradirlo e mollare Italia Viva L'occasione giusta è quella di conferenziere, attività ormai parallela a quella di senatore e decisamente meglio remunerata, come ricorda anche il Giornale. Doveva discutere di "buone pratiche internazionali" insieme a José Maria Aznar, ex premier spagnolo, la principessa Beatrice di York, l'investitore Zia Chishti, il manager di Tim Federico Rigoni e il primo ministro pakistano. È sembrata un'altra, colossale e internazionale presa per i fondelli per M5s, Pd e Palazzo Chigi. 

Dai blog