Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tommaso Cerno sul passaggio in Italia Viva: "Matteo Renzi lo aveva già detto a Enrico Mentana"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Tommaso Cerno ha raggiunto i banchi di Italia Viva lasciando per sempre (forse) quelli del Pd. L'annuncio è arrivato proprio nel giorno in cui Giuseppe Conte - alle prese con Matteo Renzi e la prescrizione - lasciava pensare che il leader di Iv sarebbe stato ben presto prosciugato dai suoi senatori. E invece Cerno è in buona compagnia, seguito da Michela Rostan di LeU: "Il mio passaggio a Italia Viva? Renzi lo ha detto a Enrico Mentana, dovevo decidere in 5 minuti" ha rivelato ai microfoni di Un Giorno Da Pecora su Rai Radio 1. Leggi anche: Pietro Senaldi a DiMartedì, il retroscena: "Siamo al Giuseppe Conte stai sereno, perché Renzi vuole le nomine" "Avevo deciso da prima - specifica il neo renziano - ieri sera era un momento cruciale. C'era il rischio che tutto finisse in... un giorno da pecora". Poi Cerno fa qualche predizione sull'esecutivo giallo-rosso: "Il governo arriva a Pasqua? Con fatica, all'estate è già più complicato. Si tratta - conclude più chiaro che mai - di un governo ridicolo, che non ha nulla a che vedere con l'idea che lo muove. È un governo di correnti. Ho votato la fiducia due volte, non penso che la voterò più" ammette quasi a voler dire che presto la fiducia sarà di nuovo messa in discussione. Una soffiata sulle prossime mosse di Renzi?

Dai blog