Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Carlo Sibilia del M5s avverte Salvini: "Ora che il tuo agente è positivo, mi auguro che..."

  • a
  • a
  • a

La positività al coronavirus di un agente della scorta di Matteo Salvini dà alla testa del Movimento 5 Stelle. Il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia, grillino, invita "tutti coloro, compreso Salvini, che hanno avuto documentati contatti con persone positive al test a seguire pedissequamente le disposizioni messe a punto dal governo e a non fare di testa propria, Tutti devono seguire le disposizioni del governo,  la salute dei cittadini viene prima del consenso elettorale".

 

 

Chissà, magari auspica che il leader della Lega si rinchiuda in casa per due settimane, nonostante abbia già assicurato di non aver avuto alcun rapporto di vicinanza recente con l'agente contagiato. Il viceministro allo Sviluppo economico Stefano Buffagni, tra i big grillini, ne ha approfittato per attaccare l'ex alleato: "Non si gioca sulla pelle degli italiani, sono certo finalmente ora anche Salvini lo avrà capito, perché il virus, è un nemico che non fa distinzione di razza o appartenenza politica". Una sciacallata al cubo a cui Salvini ha risposto così, rivolgendosi anche ai tanti supporter dei 5 Stelle scatenati sui social: ""Sto bene, non sono mai stato a contatto col ragazzo della Polizia che potrebbe essere positivo, e ovviamente farò tutto quello che le Autorità sanitarie mi chiederanno di fare, come ogni altro cittadino..Chi riesce a fare polemica anche su una possibile malattia, in alcuni casi arrivando ad augurarmi la morte, non merita risposta, al massimo un sorriso. GRAZIE per i tanti messaggi, adesso mangio piselli, pomodori e carne cruda, poi torno al telefono con sindaci e medici in prima linea contro il virus".

Dai blog