Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Andrea Romano contro Matteo Salvini: "Pieni poteri a Orban? Il leghista plaude alla cancellazione della democrazia parlamentare"

  • a
  • a
  • a

I "pieni poteri" acquisiti da Viktor Orban in Ungheria per fronteggiare l'emergenza coronavirus fanno discutere. Decisione presa dal Parlamento, che ha votato con ampia maggioranza la deroga per gestire una situazione che non si era mai verificata. E dopo il voto, Matteo Salvini ha commentato: "Decisione democratica che saluto con rispetto". Inevitabile la polemica politica, con Giorgia Meloni sulle medesime posizioni del leader leghista. E contro Salvini, tra i tanti, si è schierato anche Andrea Romano, che non ha perso l'occasione per tratteggiare l'ex ministro dell'Interno come una sorta di aspirante dittatore. "Non avevamo dubbi - ha cinguettato -: Salvini è il primo a difendere Orban e la cancellazione della democrazia parlamentare in Ungheria. Ma a differenza di quanto fanno gli amici della Lega, noi difenderemo i diritti dell’opposizione e delle minoranze in ogni contesto e in ogni condizione", conclude Romano, secondo cui di fatto il plauso di Salvini è alla "cancellazione della democrazia parlamentare". Convinto lui...

 

 

Dai blog