Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte e Papa Francesco, il ruolo di Sergio Mattarella dietro all'incontro

  • a
  • a
  • a

Ricordate l'incontro di qualche giorno fa tra Giuseppe Conte e Papa Francesco? Bene, un faccia  faccia necessario per rinsaldare un rapporto che vacillava dopo i provvedimenti presi dal governo circa la chiusura delle chiese, giudicati eccessivi dal Vaticano e dal Pontefice. Ma su quell'incontro aggiunge qualcosa affaritaliani.it, che in un pezzo di Marco Antonellis rivela che "a perorare la causa dell'incontro chiarificatore fu addirittura il Quirinale, l'unica istituzione di cui Papa Francesco si fida ciecamente". E dopo quell'incontro sarebbe stata fatta saltare la possibile collaborazione con le opposizioni, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, con il voto di fiducia dell'esecutivo sul "cura Italia". Tanto che, aggiunge l'articolo, tra le sacre stanze della politica gira una battuta, una freddura, che però potrebbe sinistramente assomigliare a verità: "La vera cabina di regia Conte la sta facendo con Papa Francesco e con il capo dello Stato". Magari, per tenere a distanza lo spettro di Mario Draghi. Ammesso e non concesso che possa bastare.

 

Dai blog