Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sardine all'attacco di Matteo Salvini e Giorgia Meloni: "Meschini e irresponsabili, diffondono menzogne"

  • a
  • a
  • a

Come potevano le Sardine rimanere fuori dal dibattito sul Mes? E così anche questa volta i pesciolini capitanati da Mattia Santori stanno dalla parte di Giuseppe Conte: "Le menzogne di Salvini e Meloni indeboliscono il governo e l’intero Paese in un negoziato difficilissimo, il comportamento dell’opposizione compromette la nostra forza negoziale. Noi, sardine saremo sempre contro le fake e la propaganda". Un attacco, quello su Twitter, sferrato dopo il discorso del premier in conferenza stampa, dove prende di mira i leader dell'opposizione definendoli "falsi" sul Meccanismo europeo di stabilità.

 

 

Ma gli insulti aumentano e Salvini e la Meloni diventano "meschini", mentre l’Italia portava avanti "una complessa trattativa con l’Europa per gli eurobond". Insomma, secondo i sardinati "Matteo Salvini e Giorgia Meloni giocavano a fare gli irresponsabili". Nulla di più di quanto detto dal premier. "Condanniamo questi gesti che minano la tenuta del Paese". Le sardine sono ufficialmente la brutta copia del premier.

Dai blog