Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, governo in lockdown tra affanni e sospetti. Retroscena: azzoppato dalla "corsa alle marchette"?

  • a
  • a
  • a

La fase due sarà per Giuseppe Conte una corsa contro il tempo: non sono ammessi errori o false partenze. La sopravvivenza del governo nei prossimi mesi dipenderà dalla rapidità con cui il premier saprà stendere sul Paese una rete di protezione economica e sociale capace quanto più possibile di attutire l' impatto della crisi sul sistema. Lo scrive il Corriere della Sera.

 

 

 

La vigilia della ripartenza però è già costellata di problemi che evidenziano l' affanno nel gestire l'emersione dal lockdown . E i ritardi nei preparativi della fase 2 si sommano ai ritardi accumulati nella fase 1 .
Sul decreto Rilancio l'opposizione avanza dei sospetti. E dopo aver denunciato al capo dello Stato di non esser stata nemmeno consultata dal governo, nonostante avesse collaborato in Parlamento all'approvazione dello scostamento di bilancio da 55 miliardi, Giorgia Meloni ha avvisato pubblicamente che "faremo la conta delle marchette". I gruppi di maggioranza a Montecitorio non accettano la logica del governo, che per fare presto pretende "un solo passaggio" per ogni suo provvedimento in Parlamento: «La fase 2 sta per iniziare. Per Conte però la corsa contro il tempo è già una corsa ad handicap.

Dai blog