Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi, l'effetto Palamara nel sondaggio Pagnoncelli: è il leader a crescere di più a maggio

  • a
  • a
  • a

Lo scandalo Palamara e il verminaio del Csm e della magistratura italiana rilanciano Silvio Berlusconi. Stando al sondaggio Pagnoncelli per il Corriere della Sera, sembra proprio che le intercettazioni che hanno scoperchiato il vaso di Pandora della giustizia politicizzata in Italia abbiano aperto gli occhi a molti elettori. Nella classifica della fiducia nei leader, il fondatore di Forza Italia massacrato dalle inchieste per 30 anni è quello che registra il balzo in avanti più consistente: 3 punti in un mese, passando dal 21% di aprile al 24% di maggio.

 

 

 

A guidare è sempre Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia (36%, +1), seguita a scorta dal sempre sorprendente Roberto Speranza (35%, ma -2) che da ministro della Salute gode di una vetrina clamorosa, da Matteo Salvini al 33% (+2) e da Dario Franceschini, del Pd come Speranza e pure lui ministro con molta visibilità, al 32% (-2, proprio come il collega). L'unica a crescere tra gli esponenti di governo pare Teresa Bellanova, renziana Doc, passata dal 25 al 26 per cento. Piccole soddisfazioni (personali) per un'Italia Viva sempre più residuale.

Dai blog