Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni sui sondaggi: "Tra un mese al centrodestra i primi due partiti italiani, ma i 'giornaloni' non lo dicono"

  • a
  • a
  • a

Si fa un gran vociare dei sondaggi e in particolare delle presunte tensioni all’interno del centrodestra tra Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Perché mai dovrebbero litigare i due leader di una coalizione che continua a guadagnare terreno dell’area di governo? A questa domanda possono rispondere solo i detrattori, di certo c’è che la Meloni non presta attenzione a chi cerca di dividere il centrodestra. “Alle ultime elezioni europee siamo cresciuti entrambi - ricorda in collegamento con Agorà su Rai3 - la crescita di Fdi è partita da lì, ma anche la Lega è andata benissimo. Oggi invece si fa il ragionamento inverso: se la Meloni cresce, Salvini deve scendere. Non è così, siamo due partiti diversi e possiamo crescere insieme”. Poi la leader di Fdi sposta l’attenzione su una chiave di lettura differente dei sondaggi: “Alcuni grandi quotidiani titolano che il mio partito è a 5 punti dalla Lega, ma omettono di dire che innanzitutto siamo ad un punto da Pd e M5s e che se continua così tra un mese i primi due partiti italiani saranno entrambi di centrodestra. Forse questo - conclude la Meloni - dovrebbe essere il ragionamento”. 

 

 

 

Dai blog