Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Manlio Di Stefano, Daniela Santanchè: "Gaffe su Beirut? Dimissioni. Anche se Di Maio non lo fece"

  • a
  • a
  • a

Sottosegretario agli Esteri. Con delega all'Asia. Si parla del grillino Manlio Di Stefano e della sua agghiacciante gaffe dopo la tragedia a Beirut: "Con tutto il cuore mando un abbraccio ai nostri amici libici", ha scritto sui social. Già, libici. E non libanesi. Roba da mani nei capelli e per la quale il grillino ha dovuto incassare una valanga di critiche e sfottò. E al coro si aggiunge una sempre più scatenata Daniela Santanchè, che commenta la prodezza del pentastellato su Twitter: "Se sei Sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri e confondi il Libano con la Libia, i libanesi con i libici, ti tocca dare le dimissioni per dichiarata inadeguatezza, Di Stefano. Certo, non le ha date il ministro Di Maio della Russia Paese del Mediterraneo...", conclude sorniona la pitonessa.

 

 

 

Dai blog