Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini e i furbetti del bonus, sospesa la senatrice leghista Marzia Casolati: "È proprietaria di una gioielleria"

  • a
  • a
  • a

Dopo i due deputati Andrea Dara e Elena Murelli, anche la senatrice Marzia Casolati è stata sospesa dalla Lega. Proprietaria di una storica gioielleria a Torino, la donna ha incassato il bonus di 1500 euro della Regione Piemonte, destinato alle attività economiche costrette alla chiusura durante il lockdown. Il Carroccio conferma quindi la linea dura contro i furbetti del bonus: non importa se si tratti dei 600 euro dell’Inps previsti dal governo o dei contribuiti regionali per le aziende, come nel caso della senatrice che è stata eletta nel 2018 ma è militante leghista da decenni. Ciò non le ha comunque evitato la sospensione: “Anche se non è stato commesso alcun illecito - ha precisato Massimiliano Romeo, capogruppo al Senato - e il contributo è stato già da tempo completamente restituito, non è opportuno che parlamentari accedano a questo tipo di sussidio. Il provvedimento è stato già accettato e condiviso dalla diretta interessata”. Anche la senatrice, come i due deputati prima di lei, si è giustificata adducendo ad un'iniziativa del suo commercialista. 

Dai blog