Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini e Conte a Domenica In: "Già pronta la denuncia". Retroscena: ha fatto cambiare idea lui al premier?

  • a
  • a
  • a

Ha rinunciato all'ultimo, Giuseppe Conte. Salta il videomessaggio a Domenica In, secondo Dagospia forse anche per il gelo con cui il Quirianale aveva accolto l'annuncio della Rai. Il premier si sarebbe reso conto di rischiare troppo con un nuovo "discorso alla Nazione", roba da lockdown. Ma forse anche le parole di Matteo Salvini hanno fatto tremare Palazzo Chigi, unite alla rivolta rabbiosa del resto dell'opposizione, Giorgia Meloni in testa, per quella che era stata giudicata una prevaricazione, quasi una provocazione.

 

 

"La tivù pubblica domenica concede i suoi microfoni al capo del governo? - domandava ironico il leader della Lega, prima che Conte e il suo portavoce Rocco Casalino facessero retromarcia - Bene, sono sicuro che darà lo stesso spazio, lo stesso giorno e sulla stessa rete, al capo dell’opposizione. In caso contrario, abbiamo pronte le denunce in tutte le sedi opportune".

Dai blog