Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nando Pagnoncelli, sondaggio sulla legge elettorale: "Centrodestra maggioranza in qualunque caso"

  • a
  • a
  • a

“Indipendentemente dalla soglia di sbarramento, il Germanicum così come il Rosatellum assegnerebbero la maggioranza al centrodestra”. Lo ha scritto Nando Pagnoncelli, che sul Corriere della Sera ha illustrato l’ultimo sondaggio Ipsos: ciò altro non è la conferma del fatto che, a dispetto di quello che annunciano trionfanti il Pd e il M5s, le elezioni regionali e il referendum non hanno spostato di una virgola la reale situazione politica nel paese. Da questo punto di vista le ultime intenzioni di voto parlano chiaro: secondo Pagnoncelli, la Lega è aumentata di quasi un punto e si è mantenuta primo partito con il 24%, seguita da Pd (19,3%) e M5s (18,6%), entrambi in calo di 0,3%. Poco più attardato Fratelli d’Italia, con Giorgia Meloni che è salita al 16,7% e si è avvicinata sempre di più alle forze di maggioranza. Ma tornando al discorso della legge elettorale, con la soglia al 5% “Lega, Fdi e Fi otterrebbero 219 seggi alla Camera e 112 al Senato laddove un’eventuale alleanza giallorossa si attesterebbe a 179 e 86 seggi”. In caso di sbarramento fissato al 3%, la maggioranza del centrodestra sarebbe un poi più risicata, ma comunque importante: Salvini, Meloni e Berlusconi avrebbero 206 seggi alla Camera e 108 al Senato rispettivamente contro i 179 e i 90 delle attuali forze di governo. 

 

 

Dai blog