Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Movimento 5 Stelle, stop alle espulsioni per timore di una crisi di governo: "Rischiamo di andare sotto in aula sul Nadef"

  • a
  • a
  • a

Si va verso una sessione di voto sulla Nadef, la nota di aggiornamento al Def, il documento di economia e finanza con il rischio per la maggioranza di soccombere: è infatti richiesta una maggioranza qualificata, la metà dei componenti più uno. Il Covid, con i senatori positivi e impossibilitati al voto, non facilita i numeri. A preoccupare, naturalmente, è soprattutto il Senato, dove il bicameralismo non troppo perfetto mette in difficoltà il governo. Ci sono i tre senatori 5 Stelle che sono risultati positivi al Covid. Alla Camera, grazie a un accordo che ha visto favorevole anche Forza Italia, si è rimediato considerando i deputati positivi in missione. Riuscendo così a rimediare all'impasse causata da due mancanze di numero legale.

 

 

Al Senato, scrive il Corriere della sera, questa cosa non è riuscita ed è anche per questo che i probiviri del Movimento avrebbero fermato la macchina delle espulsioni. E cominciano a vedersi le prime crepe nel Movimento anche sul Mes, finora respinto sdegnosamente dai vertici. Alcuni parlamentari starebbero ragionando su una possibile raccolta firme a sostegno di un documento a favore

Dai blog