Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi "fregato dal coronavirus". Il retroscena sull'incidente parlamentare: Pd e Italia Viva, "Conte non cederà"

  • a
  • a
  • a

E alla fine “l’incidente” parlamentare si è verificato. Italia Viva ha rotto gli indugi con Maria Elena Boschi che ha presentato alla Camera la richiesta di rinviare la votazione sulla proposta di legge che consente ai diciottenni di votare per il Senato. Una legge che stava particolarmente a cuore al Pd e che invece è slittata: “Vogliono il rimpasto e prendono in ostaggio questa legge per ottenerlo”, è l’accusa di Stefano Ceccanti che testimonia la reazione durissima alla mossa di Matteo Renzi. Il quale è convinto che anche Luigi Di Maio e soprattutto Nicola Zingaretti abbiano interesse a forzare una “verifica” di Giuseppe Conte che conduca ad un rimpasto nella squadra di governo. Secondo Il Foglio, però, il leader di Italia Viva ha fatto male i conti: con il coronavirus che dilaga nuovamente nel Paese, puntare sul rimpasto appare una scommessa a perdere. La pandemia infatti rende complicata qualsiasi manovra di Palazzo, nonostante l’impegno nel creare “l’incidente” che possa far vacillare Conte: l’argomento più spigoloso in questo senso è il Mes, ma Zingaretti pare che non intenda forzare la mano a riguardo. E quindi, nonostante i tentativi di Renzi, salvo cataclismi non ci sarà alcun ribaltone né rimpasto. 

 

 

Dai blog