Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni replica alle accuse di Nicola Morra: "Parole frutto di un taglia e cuci del centrodestra? Ma ha bevuto"

  • a
  • a
  • a

Le scuse sono state quasi peggio delle parole su Jole Santelli e così a replicare a Nicola Morra ci ha pensato Giorgia Meloni. Il centrodestra è stato infatti tirato in ballo dal grillino che ha accusato "Salvini e altri" di chiedere le sue dimissioni "facendo un truffaldino taglia e cuci di miei dichiarazioni, strumentalizzandole". Nulla di più falso stando a quello che dice la Meloni che su Twitter tuona: "Ma ha bevuto? È esattamente l'audio che tutti abbiamo sentito, che tutti abbiamo commentato, e per il quale riteniamo che Nicola Morra sia indegno del ruolo che ricopre. Per la seconda volta: dimettiti".

Il presidente della commissione Antimafia non solo ha incolpato i calabresi di aver scelto un governatore malato di tumore, ma si è anche giustificato accusando gli altri. A essere dello stesso parere anche il leghista Claudio Borghi che sulla questione interviene così: "Ho aspettato di ascoltare le esatte parole dette da Morra nell'intervista. Adesso l'ho fatto e non sono scusabili. Ma che vuol dire "i Calabresi sapevano che la Santelli era malata ma l'hanno votata lo stesso"? Ma scherziamo? No. Non è tollerabile. Si dimetta".

Dai blog