Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vincenzo De Luca, terrificante profezia sul governatore a L'aria che tira: "Indecente, così non va avanti a lungo"

  • a
  • a
  • a

“Io sarei imbecille e scemo del villaggio? Questo si mette davanti a una telecamera e insulta mezze istituzioni del nostro paese. C’è un limite alla decenza, non penso possa andare avanti così a lungo”. Luigi De Magistris non ha nascosto tutta la sua frustrazione a L’aria che tira, dove Myrta Merlino ha mostrato ai telespettatori di La7 un pezzo dell’ultima conferenza di Vincenzo De Luca. Quest’ultimo ha infatti insultato il sindaco di Napoli, avanzando anche accuse pesanti: “La Regione è tutta concentrata sul lavoro e soltanto a Napoli c’è un imbecille che litiga da solo o che cerca di fare sciacallaggio per farsi pubblicità e nascondere la sua nullità amministrativa. In un mese non ha mosso un dito per contrastare l’epidemia”. De Magistris ha risposto a tono al governatore campano: “Insulta e non racconta i fatti, ha offeso anche i ministri degli Esteri, dello Sport, della Salute e della Giustizia. In un altro dei suoi monologhi ha pure intimidito i giornalisti minacciando querele, se l’è presa con le mamme e le bambine. Io non scendo mai a questi livelli e, nonostante gli insulti, se De Luca organizzasse un incontro abbandonerei la trasmissione e mi presenterei subito. Ormai - ha chiosato il sindaco di Napoli - non è un duello tra me e lui, ma è un suo monologo contro tutto e tutti”. 

 

 

 

Dai blog