Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, il retroscena: creare una fondazione per rimanere a Palazzo Chigi

  • a
  • a
  • a

Non ci sono limiti di fantasia per chi vuole a tutti i costi tenersi la poltrona. Lo sa bene Giuseppe Conte. Dalle sue parti c'è qualcuno che sta facendo girare la voce che presto il governo si regalerà una fondazione, per le prossime festività natalizie. A darne notizie è Il Tempo che parla di qualcuno che vorrebbe "spingere l'acceleratore sull'argomento, con una 'Fondazione Palazzo Chigi'". Questa però non è una novità perché il passato ci ha regalato già un precedente, quello - ricorda il quotidiano romano - della fallimentare "Fondazione della Camera dei deputati", che era nata con "lo scopo di realizzare una ampia conoscenza e divulgazione dell'attività della Camera medesima, di promuoverne l'immagine, di favorire e sviluppare il rapporto tra i cittadini e l'Istituzione parlamentare".

 

 

Non solo, perché tra gli obiettivi spuntava anche quello di "promuovere convegni, seminari, mostre e premi su temi di interesse della Camera dei deputati, istituire collaborazioni e stipulare convenzioni con istituti universitari e di ricerca, culturali, italiani ed esteri, nonché con enti ed istituzioni operanti nel settore attinente all'attività della Fondazione" e tanto altro. Ma qualcosa di quel progetto ha catturato particolarmente l'attenzione dell'entourage del premier. Cosa? Che il presidente, di diritto, era l'ex numero uno della Camera. Parlando di Palazzo Chigi, così, Conte potrebbe rimanere a piazza Colonna come presidente della fondazione dedicata all'omonimo palazzo.

Dai blog