Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giulio Gallera e Laura Castelletti, scontro ad Agorà: "Abbiamo mille morti, fate i tamponi", "Li stiamo facendo, state a casa"

  • a
  • a
  • a

Scontro in diretta ad Agorà su Rai tre tra Giulio Gallera e la vicesindaca di Brescia Laura Castelletti. "Ci sono persone in casa che rischiano di morire, persone che sono state in casa con persone malate, e hanno bisogno di sapere se sono positivi perché potrebbero contagiare altri", sbotta la Castelletti che chiede alla Regione Lombardia di fare i tamponi. "Qui ci sono mille morti, il doppio della scorsa settimana. Siamo allo stremo. Chiediamo tamponi. Qui ci manca tutto, non abbiamo presidi. Gli ospedali li costruiscono altrove, ma non qui a Brescia".

Quindi l'assessore al Welfare Gallera ribatte: "A Brescia apriremo altri 120 posti in strutture riabilitative. Non abbiamo aperto strutture in tende perché a Brescia c'era già ricettività, più che in altri luoghi". E sulla questione dei test: "Abbiamo previsto tamponi per tutto il personale sanitario che abbia sopra il 37,5 di febbre. Anche personale delle Rsa", "abbiamo seguito le indicazioni dell'Istituto superiore di Sanità". E conclude Gallera: "Stiamo acquisendo i kit per fare diagnosi. Le persone che hanno solo raffreddore devono stare a casa e se non sono in grado di essere isolate le portiamo in strutture che stiamo approntando"​​​​​​​.

 

Dai blog