Cerca

Consigli per la salute

Stitichezza, le cause e i rimedi per combatterla

4 Agosto 2018

0
Stitichezza, le cause e i rimedi per combatterla

Soffre di problemi di evacuazione il 25% della popolazione. La stitichezza che colpisce prevalentemente le donne e gli anziani, è un sintomo comune a molte malattie. Si intende per stipsi uno scarso numero di evacuazioni ma anche nella regolarità vanno valutati dimensioni e peso delle feci, la loro consistenza, la difficoltà a evacuare. La terapia, riporta Giovanni Milito su Dagospia, "è quasi esclusivamente medica, apporto idrico, apporto di fibre, somministrazione di farmaci, procedure di ricondizionamento (biofeedback) e solo in casi rari la chirurgia previa valutazione psicologica, colectomie, ileo-retto-anastomosi, cieco-stomie".

Leggi anche: Le conseguenze del clistere. Il dramma dopo l'Isola dei famosi, Rosa confessa: "Cosa mi sta succedendo"

Dieta - Meglio prevenire intervenendo sull'alimentazione: "Aumentare il consumo di fibre alimentari", quindi "assumere nella giornata una quantità adeguata di frutta, se possibile non sbucciata perché la buccia aiuta ad aumentare la massa fecale (in questo caso si raccomanda naturalmente di lavare la frutta con particolare attenzione) e di verdura inclusi i legumi (fagioli, ceci, lenticchie, piselli e fave) ed inoltre di mangiare del pane integrale, di aggiungere alla prima colazione crusca di grano o fiocchi di cereali e di evitare i formaggi fermentati, i fritti ed i grassi di origine animale". Fondamentale bere "molta acqua non gassata durante la giornata, possibilmente anche al mattino prima di fare colazione".

Farmaci - Da limitare invece l'uso dei lassativi che "deve essere sempre fatto con grande attenzione e possibilmente sotto il controllo del medico perché non va trascurata l'eventualità che si manifestino effetti collaterali".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media