Cerca

Radiazioni

Smartphone, la classifica di quelli che emettono più onde elettromagnetiche

30 Agosto 2018

0
Smartphone, la classifica di quelli che emettono più onde elettromagnetiche

Tra 20 anni, come fu a suo tempo, ci diranno con assoluta certezza che le onde elettromagnetiche dei cellulari provocano tumori al cervello. Lo faranno, probabilmente, quando avranno sviluppato modelli particolarmente schermati o chissà... Intanto ci teniamo il dubbio, con l'Organizzazione mondiale della Sanità che ha comunque inserito le radiazioni dei cellulari tra i "possibili cancerogeni".

Ma i cellulari sono tutti uguali, da questo punto di vista? No. Fermo restando che l'Unione europea ha stabilito il limite massimo per ogni device di 2 watt per chilogrammo, le emissioni variano sensibilmente: il portate tedesco Statista ha pubblicato la classifica degli smartphone attualmente in commercio con i relativi valori SAR, che può essere definito come "tasso di assorbimento specifico". Valori che, peraltro, le aziende costruttrici sono obbligate a esporre sulle confezioni degli apparecchi e sui loro siti internet.

Ai primi posti della classifica, cioè tra i modelli che emettono più radiazioni ce ne sono molti prodotti in cina, se pur con due significative eccezioni. Lo Xiaomi Mi A1 è in testa a tutti con 1,75 seguito dallo OnePlus 5T con 1,68 e da 5 modelli della Huawei. Ma al decimo posto, con 1,38, c'è l'Iphone7 e al dodicesimo (con 1,32) l'Iphone8.

Tra i device che invece emettono meno radiazioni ci sono diversi Samsung Galaxy, alcuni Motorola, LG e ZTE. Tutti con valori SAR da 0,32 in giù. I più "virtuosi? Il Samsung Galaxy Note8 e lo ZTE Axon Elite con 0,17.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media