Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corna, lo studio scientifico sul tradimento femminile: la verità è nella lunghezza delle dita

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

Esiste un metodo scientifico per scoprire se una donna potrà tradire semplicemente osservando le sue mani. Secondo gli studiosi dell'università di Oxford, riporta il Tempo, è la lunghezza del dito indice il vero metro di misura della fedeltà femminile. Secondo lo studio del prof. Eiluned Pearce, le lunghezze di indice e anulare sono collegati alla "esposizione" agli ormoni sessuali nell'utero. Leggi anche: Non è l'Arena, scontro da Giletti tra Fudaro e la scambista: "Sei di una noia pazzesca" Gli scienziati hanno misurato le dita di 274 volontarie, riuscendo a stabilire che se l'indice della mano sinistra è più lungo rispetto all'anulare, questo indica una grande quantità di ormoni femminili. Al contrario, un indice anulare più lungo dell'indice lascerebbe ipotizzare inclinazioni omosessuali. La fantasiosa teoria portata alla luce dagli studiosi di Oxford quindi sostiene che le donne con l'indice della mano sinistra più lungo dell'anulare siano più impulsive, più ricercate dagli uomini e quindi più propense alla "fuga romantica".

Dai blog