Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marte, ci sono "insetti e serpenti": le fotografie che cambiano la storia

Esplora:

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Un'indiscrezione di impatto immenso, inenarrabile. La Nasa avrebbe trovato le prove della presenza di forme di vita su Marte. A darne notizia, tuttavia, non è stata l'agenzia spaziale statunitense ma William Romoser, professore emerito ed entomologo della Ohio University. Secondo il luminare, nelle fotografie realizzate nel corso degli anni dai rover Curiosity e Spirit, vi sono le prove inconfutabili. Romoser avrebbe individuato i resti fossili di creature simili a rettili e persino insetti vivi. L'entomologo, specializzato in arbovirologia e entomologia medica e generale, ha analizzato una moltitudine di file disponibili sul Web. “C'è stata e c'è ancora vita su Marte - dice con convinzione il dottor Romoser -. Esiste un'apparente diversità tra la fauna marziana simile ad un insetto che mostra molte caratteristiche simili agli insetti terrestri che interpreto come gruppi avanzati (la presenza di ali, la loro flessione, il volo agile ed altri elementi delle zampe)”.

Dai blog