Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, come lavarsi davvero le mani e non venire contagiati: abbiamo sempre sbagliato tutto?

  • a
  • a
  • a

Lavare frequentemente le mani è uno dei modi che abbiamo per evitare di contrarre il coronavirus. Gli scienziati lo hanno sempre raccomandato, insieme all'uso della mascherina e al distanziamento sociale. Ma per quanto tempo è necessario strofinare le mani col sapone sotto l'acqua del rubinetto? Secondo Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici di Roma e provincia, servono 3 o 4 minuti. In alternativa il gel disinfettante: "Vanno bene tutti i normali disinfettanti con la maggiore percentuale di alcol. Non danneggiano la cute, neanche dei più anziani".

 

 

 

L'esperto, sentito dal Tempo, ha risposto anche ad altre domande. Per esempio, sulle mascherine, ha ricordato che quelle chirurgiche vanno bene solo se sono indossate da tutti, "altrimenti la protezione per se stessi non è garantita". Diverse invece le Ffp2 che "sono protettive  sia per gli altri che per se stessi, però sono più costose". Poi un avvertimento sui guanti : "Se si tocca tutto diventano dannosi" e infine sull'abbigliamento: "Togliere le scarpe quando si è in casa e lavare gli abiti quanto basta se usati spesso". 

Dai blog