Cerca

Sostenibilita

Apre la Scuola delle Energie, i primi corsi già dal prossimo mese di novembre

All'interno del Centro Ricerche Casaccia dell'Enea

Zingaretti e Lelli inaugurano il polo formativo

23 Ottobre 2012

0
Apre la Scuola delle Energie, i primi corsi già dal prossimo mese di novembre
Zingaretti e Lelli inaugurano il polo formativo

Roma, 23 ott. - (Adnkronos) - Un polo formativo di riferimento per il territorio di Roma e provincia per la certificazione delle nuove figure professionali nel campo dell'efficienza energetica e delle rinnovabili, settori della green economy in rapido sviluppo in Italia che possono offrire nuove opportunità di occupazione. Nasce alle porte di Roma la Scuola delle Energie, all'interno del Centro Ricerche Casaccia dell'Enea, inaugurata oggi dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e dal commissario dell'Enea Giovanni Lelli.

La Provincia di Roma farà partire i primi corsi di formazione per professionisti dell'energia già dal prossimo mese di novembre. La certificazione professionale è garantita dall'Enea che fornisce supporto alle regioni per la definizione del processo di certificazione e vanta una lunga esperienza come coordinatore di progetti europei in questo settore.

I corsi sono conformi agli standard europei e hanno la prerogativa di aver adottato per primi specifici criteri di qualità, allo scopo di fornire garanzia di competenza professionale ai cittadini che usufruiranno delle prestazioni degli operatori formati presso la Scuola delle Energie e, allo stesso tempo, offrire ricadute economiche e di crescita per le imprese che hanno investito nella formazione del personale.

L'edificio, che è stato realizzato dall'Enea con criteri di alta efficienza energetica, dispone di una hall tecnologica, di aule e di impianti 'a vista' ed è stato concepito come un laboratorio per l'applicazione di nuove soluzioni impiantistiche per il riscaldamento e il condizionamento dell'aria, assistite da fonti rinnovabili. La Scuola dispone di un impianto di solar heating e cooling che realizza il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo; un impianto di climatizzazione con pompa di calore a Co2 di tipo polivalente; un impianto di climatizzazione con Roof top a Co2.

Grazie a questi impianti, gli studenti potranno affiancare alla didattica tradizionale anche la pratica direttamente sugli impianti. In aggiunta a questi impianti, sono stati resi disponibili alcuni componenti di impianto, con il supporto di partner e di aziende private, in modo da costituire dei veri e propri "banchi di prova" su cui cimentarsi per acquisire le competenze necessarie degli installatori di impianti da fonte rinnovabile.

L'allestimento delle aule didattiche è stato realizzato dalla Provincia di Roma che intende utilizzare la Scuola delle Energie per la formazione professionale di operatori del settore energetico, aggiornandoli sull'impiego delle nuove tecnologie per l'efficienza energetica e per l'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, fornendo anche informazioni basilari sulla relativa legislazione e normativa tecnica. Presso la Scuola delle Energie si terranno anche corsi per la formazione dei formatori.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Pietro Grasso a sostegno del governicchio: "M5s-Pd trovino coraggio per fare un governo di legislatura"

Buffagni (M5s): "Non mi fido di nessuno specialmente di Renzi, ma contano gli interessi degli italiani"
Zingaretti cambia idea sulle elezioni: "A Mattarella riferiremo che siamo disposti a un governo di svolta"
Rosi Bindi, messaggio ai Cinque Stelle: "Va verificata la possibilità di maggioranza solida, altrimenti voto"

media