Cerca

Sostenibilita

Sempre più csr manager, quadruplicati da 90 a 375 in poco più di 5 anni

Prendono il via anche corsi di formazione ad hoc

4 Dicembre 2012

0
Sempre più csr manager, quadruplicati da 90 a 375 in poco più di 5 anni
Prendono il via anche corsi di formazione ad hoc

Roma, 4 dic. - (Adnkronos) - In poco più di 5 anni, il numero dei manager è più che quadruplicato passando da 90 a 373 addetti a tempo pieno, solo considerando le società quotate. Il dato viene fuori dal primo censimento nazionale strutturato dei manager della sostenibilità che ha coinvolto tutte le società quotate italiane realizzato dal Csr manager network, l'Associazione che riunisce i responsabili delle politiche di sostenibilità o csr (corporate social responsibility) delle maggiori imprese italiane promossa da Altis (Alta Scuola Impresa e Società dell'Università Cattolica di Milano) e Isvi (Istituto per i valori d'impresa).

Il manager della sostenibilità è prevalentemente di sesso femminile e con un curriculum studi elevato. Il 45% è inquadrato ai livelli della dirigenza con punte di stipendio annuo di 120 mila euro (quasi 1 su 4) e una media di circa 80 mila, paragonabili a figure dirigenziali più tradizionali, e con una retribuzione sempre più legata anche al raggiungimento dei risultati economico-finanziari dell'azienda. Gestisce budget annui di tutto rispetto, circa 200 mila euro di media, ma con qualche picco superiore ai 900 mila.

E la formazione, come avviene? In massima parte il manager della sostenibilità ha una formazione economica (50%) con circa un 30% di loro in possesso di un master; quando segue un percorso di crescita interna proviene dall'area comunicazione o dal marketing e dalle vendite, mentre in minima parte fa il suo ingresso in azienda dalla consulenza. Per la formazione però sono nati in questi anni anche corsi ad hoc.

A Milano, ad esempio, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore dal 7 marzo al 14 giugno 2013 si svolgerà un corso per i professionisti che, presso imprese, fondazioni d'impresa, società di consulenza, Pubbliche amministrazioni, enti non profit, sono impegnati, a tempo pieno o part-time, nella gestione dei progetti di Corporate social responsibility e di sostenibilità.

Il corso 'Professione Csr' è progettato e realizzato da Altis, Alta Scuola Impresa e Società dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e dal Csr Manager Network Italia, il network italiano dei professionisti della Csr. Il corso fornisce un quadro aggiornato delle tendenze in atto nel variegato mondo della sostenibilità in Europa e nel mondo (normative, strumenti, pratiche, forme di autoregolamentazione, ecc.) e presenta numerose esperienze realizzate o in via di realizzazione nel nostro Paese.

Nel suo complesso il corso favorisce una visione, avanzata e operativa, degli strumenti e delle azioni tipiche del mondo della sostenibilità: dal bilancio di sostenibilità al cause related marketing, agli indicatori socio-ambientali, fino alle certificazioni, alle politiche di conciliazione lavoro e famiglia, all'attività di welfare, al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giorgia Meloni al Colle: "Mattarella oggi può scegliere tra due possibilità"

Nicola Zingaretti: "Per un nuovo governo il Pd ha principi inderogabili"
Giorgia Meloni al Quirinale: "Lega di nuovo con M5s? Sarebbe incomprensibile"
Pietro Grasso a sostegno del governicchio: "M5s-Pd trovino coraggio per fare un governo di legislatura"

media