Cerca

Sostenibilita

"Ecuador Festival", il cinema spazia dalla finanza sostenibile al 'buen vivir'

La manifestazione a Genova dal 14 al 16 dicembre

Per affrontare gli aspetti economici, sociali e ambientali di un Paese e della sua cultura

10 Dicembre 2012

0
"Ecuador Festival", il cinema spazia dalla finanza sostenibile al 'buen vivir'
Per affrontare gli aspetti economici, sociali e ambientali di un Paese e della sua cultura

Genova, 10 dic. - (Adnkronos) - Strumenti di sviluppo economico sostenibile, dalla microfinanza campesina alla valorizzazione delle rimesse dei migranti; progetti di turismo eco-responsabile; migrazione e integrazione e un modello economico che mette al centro del suo sistema la prospettiva umana, il 'buen vivir'. Sono questi i temi dell'Ecuador Festival, dove il cinema e la cultura servono ad affrontare gli aspetti economici, sociali e ambientali di un Paese e della sua cultura. La manifestazione si svolge dal 14 al 16 dicembre a Genova, città in cui vivono circa 20.000 ecuadoriani. Ad ospitarla, Villa Bombrini e Palazzo Ducale.

Cinque i lungometraggi in concorso che parteciperanno al Premio del Pubblico, a votazione popolare. Carla Valencia Davila, Maria Fernanda Restrepo, Victor Arregui, Javier Andrade e Tito Jara H. i registi protagonisti di questa vetrina sul nuovo cinema ecuadoriano; saranno presenti anche Javier Andrade, regista di "Mejor non Hablar (de Ciertas Cosas)", e Tito Jara, autore di "A Tus Espaldas". Una rassegna di cortometraggi completerà e arricchirà la sezione cinema del Festival. "Questo è uno dei nostri progetti più ambiziosi - sottolinea Carlos Vallejo Lòpez, ambasciatore dell'Ecuador in Italia - reso possibile grazie al lavoro congiunto dell'Ambasciata, il Consolato dell'Ecuador a Genova, il Genova Film Festival ed il Consiglio Nazionale del Cinema dell'Ecuador".

Obiettivo del festival, "creare uno spazio vivo per il cinema ecuadoriano nella città di Genova che accoglie una delle più numerose comunità di Ecuadoriani in Italia - aggiunge l'ambasciatore - Sono molto lieto di invitare tutti i miei compatrioti ed il pubblico italiano a godere insieme del migliore cinema ecuadoriano che sono sicuro vi colpirà". Carlos Vallejo Lòpez sarà anche relatore, il 16 dicembre, nella conferenza "Ecuador economia: dalla presa di posizione nei confronti del Fondo Monetario Internazionale al principio del 'Buen vivir', modello economico con prospettiva umana". In programma, conferenze sui diversi aspetti della presenza ecuadoriana a Genova, della microfinanza etica tra Italia ed Ecuador (tra gli ospiti Bepi Tonello, missionario laico la cui opera è stimata a livello mondiale), letture, mostre, un focus sull'ambiente.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media