Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2018, la rivelazione sessuale dietro le quinte di Giovanni Ciacci: "Ho visto ammucchiate tra..."

Giovanni Ruggiero
  • a
  • a
  • a

Se il Festival di Sanremo fosse solo una gara tra cantanti e canzonette, non sarebbe quell'enorme fenomeno mediatico che attira milioni di telespettatori, ma soprattutto migliaia di persone nella città ligure in quei pochi e intensi giorni. Quando le telecamere della Rai sono ormai spente, negli hotel sanremesi succede di tutto, come racconta l'esperto di moda Giovanni Ciacci. Il guru del look di Detto Fatto racconta con dovizia di particolari a gay.it cosa ha beccato in occasione delle sue incursioni al festival: "Negli hotel c'è un gran via vai. Cantanti, gruppi che si sciolgono, gruppi che si ammucchiano, uomini con donne, donne con donne. I miei occhi, negli anni, hanno visto cose che voi umani non potete neanche immaginare". Leggi anche: Sanremo, si sa già chi ha vinto: ecco il podio completo del 2018 E per evitare ogni equivoco, Ciacci lo dice chiaro e tondo: "No, perché a Sanremo si scopa sempre! Anche in sala stampa se ne vedono delle belle, altro che Badoo o Grindr. Se solo quei bagni potessero parlare, cherie. Per gli addetti ai lavori, la settimana di Sanremo è un po' come la gita di terza media, dove tutto è possibile. Una parte della città si trasforma improvvisamente in una sorta di club per scambisti di Jessica Rizzo".

Dai blog