Cerca

Mito

Albano Carrisi, orgoglio italiano: "Il momento più emozionante della mia carriera", schiaffo ai comunisti

7 Dicembre 2018

0
Albano Carrisi, orgoglio italiano: "Il momento più emozionante della mia carriera", schiaffo ai comunisti

Il momento indimenticabile di Albano Carrisi? Uno schiaffo al comunismo. Il mitico cantante di Cellino San Marco, a Monaco di Baviera insieme alla ex moglie Romina Power, ripercorre la sua carriera in un'intervista all'agenzia Agi. Tra i momenti più emozionanti della coppia il concerto di Rio de Janeiro del 4 ottobre del 1997 quando "abbiamo cantato per Papa Giovanni Paolo II davanti a 150mila spettatori".



Ma un posto di rilievo ce l'ha anche "il concerto del 18 settembre del 1989 a Tirana, è stato indimenticabile". "Ci siamo esibiti quando ormai il regime comunista si stava spegnendo e noi siamo stati i primi occidentali a cantare in Albania. Fantastico è stato aver cantato in piazza Rossa a Mosca in piena Unione Sovietica".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Ondata di caldo, Venezia tra le città più afose d'Italia

Open Arms, la portavoce Ue Mock: "Sei paesi disponibili ad accogliere i migranti"
Nadia Toffa, piazza del Duomo di Brescia celebra i funerali della conduttrice
Matteo Salvini, frecciatina a Pd e M5s: "Noi non abbiamo paura di perdere la poltrona"

media