Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il mondo di Patty e gli abusi sessuali, parla la protagonista Laura Esquivel: "Non mi ero accorta, ma ora..."

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Orrore senza fine dal Mondo di Patty. Dopo la denuncia di Thelma Fardin, che ha accusato il collega Juan Darthes di averla costretta a un rapporto orale nel 2009, quando lei aveva 16 anni e lui 45, esce allo scoperto anche Laura Esquivel, la protagonista della fiction Disney argentina trasmessa in tutto il mondo e travolta, 10 anni dopo, dallo scandalo sessuale. Leggi anche: "Cosa mi faceva sul set". Abusi sessuali, anche Colu Rivero accusa Juan Darthes  L'attrice dice di non essersi accorta di nulla all'epoca, ma di combattere a fianco della collega oggi. Per Darthes la situazione diventa sempre più difficile anche perché ora riemerge una vecchia accusa di molestie sessuali sollevata 6 anni fa da un'altra giovanissima attrice, Calu Rivero. In Argentina sta prendendo piede il movimento social Mira como nos ponemos, sorta di versione sudamericana del #metoo. Tempesta in arrivo nel mondo dello spettacolo. Visualizza questo post su Instagram Querida @soythelmafardin Te adoro. Sos una GRAN persona. Pensar que no me di cuenta por todo lo que estabas pasando en ese momento.. tampoco podia hacer mucho porque tenia un año menos que vos. En ese viaje yo cumplia 15. Pero la vida, con su peor cara, hizo que te hagas más valiente de lo que eras ya, y sacaste tu voz para hacerlo público y ayudar a tantas y tantos que pasan por esa situación. Hoy, te agarro la mano y no te suelto. Un post condiviso da Laura Esquivel (@laura_esquivel) in data: Dic 12, 2018 at 5:54 PST "Cara Thelma - questa è la traduzione del post della Esquivel su Instagram -, io ti adoro. Sei una persona splendida. Pensare che non mi sono accorta di niente, nonostante tutto quello che stava succedendo in quel momento… E poi non avrei neanche potuto fare molto, visto che ho un anno meno di te. Nel corso di quel viaggio io compivo 15 anni. Però la vita, con la sua faccia peggiore, ha fatto sì che tu sei diventata ancora più coraggiosa di quanto non fossi allora, e hai tirato fuori la voce per rendere tutto pubblico e aiutare tante e tanti che vivono questa situazione. Oggi, ti stringo la mano e non ti lascio”.

Dai blog