Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, Teresa De Santis sul conflitto d'interessi di Claudio Baglioni: "Sta alla sua coscienza"

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Durante la prima conferenza stampa di Sanremo, il direttore di Rai 1 Teresa De Santis commenta le accuse di conflitto d'interesse di Claudio Baglioni, il cui manager Ferdinando Salzano è lo stesso di tanti altri big della musica. "Per la mia esperienza, la produzione culturale italiana vive di continuità. Come nel Live Aid è molto frequente che ci siano filiere ad occuparsi degli artisti da far partecipare", commenta la dirigente pubblica, "per Baglioni sta alla sua coscienza portare avanti il risultato e la certezza di un prodotto, non credo voglia smentirsi. Un'artista che ha 50 anni non credo voglia buttare alle ortiche questa esperienza per finire in chissà quali oscure macchinazioni".   Leggi anche: Sanremo, le accuse a Baglioni: conflitto d'interesse Prosegue la De Santis: "Quando parliamo di ospiti internazionali dobbiamo parlare anche dei nostri artisti sono a livello internazionale. Si è parlato di festival autarchico e sovranista, non è così. Sicuramente questo è un festival che ha un'identità, siamo sicuri che il Festival attraverso i suoi testi rilanci un messaggio di italianità".

Dai blog