Cerca

11esima edizione

PalcoLive, la grande musica invade Pusiano: 20 e 21 luglio, i concerti imperdibili

8 Luglio 2019

0
PalcoLive, la grande musica invade Pusiano: 20 e 21 luglio, i concerti imperdibili

HOTHOUSE FLOWERS (unica data nel nostro Paese), MICHAEL CHAPMAN, BOB MALONE Band feat. The Malonettes (per la prima volta in Italia con la band completa), Cisco, Gabriele Mancuso Band , Luca Olivieri Band, 404 NotFound, Acoustic Noise, Aura, Tupsico, Learning to floyd, Silences. Sono alcuni degli artisti che si esibiranno nel tradizionale concerto estivo di musica live nella splendida cornice del parco comunale di Pusiano, affacciato sulle rive dell’omonimo Lago, in programma quest’anno sabato 20 e domenica 21 luglio. Ingresso gratuito.

A soli 40 minuti d’auto da Milano percorrendo la statale 36 per Lecco, giunto alla 11esima edizione, dopo aver ospitato nelle precedenti oltre 400 band e artisti, tra cui per citarne solo alcuni Lucinda Williams, Paul Young, Larry Campbell, Ryan Bingham, Steve Earle, che hanno tenuto le loro performance di fronte a complessivamente oltre 30.000 spettatori, il festival si rinnova e arricchisce di novità. A partire, oltre che dal nome: “PalcoLive”, dalla scaletta, che per ciascuna esibizione prevede la durata di un vero e proprio concerto e non sarà più limitata a due o tre brani come avveniva nel passato.

L’evento è organizzato dalla omonima neonata società, composta da appassionati e giovani entusiasti, che ha affidato la direzione artistica a Bodo Strumenti Musicali di Cantù. Sul grande palco all’interno del parco, band e musicisti italiani e internazionali suoneranno dal vivo dalle prime ore del sabato pomeriggio fino alla mezzanotte della domenica. In apertura delle due giornate, prima dell'avvio sul palco principale, le giovani proposte suoneranno in un corner musicale allestito nei giardini affacciati sul lago. Clicca qui per vedere il programma aggiornato con gli orari delle singole performace. La manifestazione è gratuita grazie al sostegno del Comune di Pusiano e degli sponsor tra cui l’ Internet Service Provider ULI - Utility Line Italia alla terza presenza consecutiva.

Altra novità: lo street food, con proposte alimentari gourmet provenienti da tutte le regioni italiane e dall’estero, dal Piemonte all’Austria, dalla Spagna alla Valtellina, con gli artisti del cibo da strada dislocati sul lungolago Mazzini chiuso al traffico. Da ricordare la possibilità di sfruttare le giornate del concerto anche per un giro sulla motonave “Enigma” o per godersi il lago noleggiando un pedalò.

“PalcoLive – afferma Vittorio Figini, presidente della società “PalcoLive” – rinnova questo straordinario momento di musica live e di coinvolgimento popolare, bellezza e libertà grazie alla nuova organizzazione e direzione artistica. Anche in questa edizione ci aspettiamo appassionati da ogni parte d’Italia e non solo, della musica di stile americano, ma anche il rock, il folk, il blues. Un festival che sarà anche quest’anno una vera chicca per gli intenditori.”

“La storia di questa manifestazione – dichiara Andrea Maspero, sindaco di Pusiano - comincia il 4 luglio del 2008 col concerto di Ryan Bingham alla Cava di Pusiano. Questo cammino si aggiorna grazie a PalcoLive. Un appuntamento importante, oltre per il suo valore musicale e culturale, perché promuove e rappresenta un volano economico non solo per Pusiano ma per tutta l’ area geografica. Confidiamo per il futuro in un maggior coinvolgimento, nella capacità di fare sistema con i Comuni limitrofi, la Provincia, la Regione. Ringraziamo gli sponsor, in particolare ULI – Utility Line Italia, main sponsor, e gli esercenti e le aziende che hanno permesso di realizzare questo evento.”

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"

Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?
Open Arms, Salvini contro la Trenta: "Cosa farei se fossi il ministro della Difesa"
Umberto Bossi, frecciatina a Salvini: "Avrei pensato 10 volte prima di allearmi con i Cinque Stelle"

media