Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2020, Tiziano Ferro punito ancora: al suo posto sul palco sale Diodato, una persecuzione?

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Non c'è mai stata pace per Tiziano Ferro al Festival di Sanremo che si è appena chiuso all'Ariston. Nota la querelle tra lui e Fiorello, la vicenda dell'hashtag #FiorelloStatteZitto assai poco gradito allo showman. Altrettanto noto il fatto che Ferro sia andato in scena sistematicamente con ritardi-monstre, spesso oltre la mezzanotte. Ritardi che lo hanno fatto soffrire, nelle snervanti attese in camerino. E ora si scopre che anche nell'ultima serata all'Ariston, Tiziano Ferro, ha dovuto masticare un poco amaro. Diodato - che ha vinto con Fai rumore - sin dal pomeriggio veniva dato per favoritissimo. Tanto che nel corso dell'ultima puntata, quando la diretta di Amadeus era già iniziata, c'è stato un clamoroso cambio di scaletta. Che tanto per cambiare ha colpito Tiziano Ferro. Infatti quest'ultimo avrebbe dovuto esibirsi prima di Diodato, ma l'ordine di ingresso sul palco è stato invertito all'ultimo. La ragione? L'organizzazione di Sanremo voleva Diodato sul palco poco dopo le dieci, all'ora di maggiore ascolto in assoluto, in virtù del grande seguito che Fai rumore ha ottenuto in questi giorni. Leggi anche: Sanremo 2020, Tiziano Ferro punito dalla Rai? Il sorriso che la dice lunga

Dai blog