Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Live-Non è la D'Urso, Lele Mora: "Quelli della Magliana negli uffici della Pivetti". Scatta la querela, D'Urso prende le distanze

Accuse

  • a
  • a
  • a

A Live-Non è la D'Urso, Lele Mora torna a cannoneggiare contro Irene Pivetti per la vicenda delle mascherine importata che la ha travolta. Parole pesantissime, quelle dell'ex agente dei vip, tanto che Barbara D'Urso si è sentita in dovere di prendere le distanze. "Nell'ufficio della signora Pivetti circolavano persone che mi facevano paura, facevano parte di un'organizzazione criminale romana, facevano parte della banda della Magliana. Il signore che mi ha minacciato si chiama Giuseppe e la Pivetti sa chi è, io queste persone le ho viste e sono andato via perché sono stato minacciato", ha sganciato la bomba Lele Mora, rispondendo a Gianluigi Nuzzi che gli chiedeva chiarimenti circa quanto detto la settimana prima. La D'Urso, come detto, ha preso le distanze. Immediatamente, è arrivata anche la replica della Pivetti: "Sono rimasta allibita e molto male ascoltando quello che ha detto Mora, perché Lele l'ho sempre considerato un amico, lo dovrò querelare per diffamazione. Sono stata io a chiedergli di andare via. Le cose non sono andate come dice lui", ha concluso. Insomma, si vedranno in tribunale.

 

 

Dai blog