Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pomeriggio 5, lo sfogo di Guendalina Tavassi sui video intimi rubati: "Perché ho voluto farlo", non è finita qui

  • a
  • a
  • a

Guendalina Tavassi è stata vittima di un reato spregevole: il suo archivio del telefono è stato hackerato e foto e video intimi destinati al marito Umberto D’Aponte sono stati divulgati in rete. L’ex gieffina e il compagno hanno presentato denuncia, lei al telefono con Barbara d’Urso durante la diretta di Pomeriggio 5 è stata esemplare: “Chi è riuscito a fare questa cosa schifosa si deve vergognare, violando la mia privacy e la mia vita personale. Queste persone devono pagare per tutto questo. Ho voluto fare questa cosa con te, Barbara, per dare voce a queste tragedie, a questi reati”. Infatti per la Tavassi è iniziato un periodo difficile, da affrontare però con grande dignità perché non è colpevole di nulla, ma anzi vittima di un gravissimo reato. “Ho passato giornate migliori - ha raccontato l’ex gieffina alla d’Urso - ti posso assicurare che mi sento malissimo, è una cosa bruttissima. Non solo mi sento violata, hanno derubato la mia privacy, la mia vita intima. Non tanto per me, sono preoccupata per la mia famiglia”. 

 

 

Dai blog