Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Finanza nelle sedi di Figc e Napoli: indagine sui conti del calcio

Inchiesta della Procura di Napoli su acquisti e cessioni di calciatori, ingaggi, legami con i procuratori. Acquisiti i contratti di Quagliarella, Lavezzi e Gargano

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

  Dopo le regioni, trema anche il mondo del calcio. La Guardia di Finanza, su mandato della procura di Napoli, ha effettuato vari blitz nelle sedi di Figc e Napoli, a Roma e Castelvolturno, per acquisire documenti contabili. L'attenzione dei finanzieri si è focalizzata sulle procedure di acquisto e cessione dei diritti sulle prestazioni dei calciatori, i rapporti con i procuratori degli stessi e le relative operazioni finanziarie. I magistrati vogliono mettere le mani su bilanci, contratti degli atleti, mandati ai procuratori, modelli depositati presso la Federazione italiana gioco calcio, garanzie e ingaggi dei calciatori. Nel mirino degli investigatori, in particolare, ci sono i contratti relativi alle cessioni di tre ex giocatori partenopei: Fabio Quagliarella (ora alla Juventus), Ezequiel Lavezzi e Walter Gargano, da quest'estate rispettivamente al PSG e all'Inter. Da quanto si apprende, i finanzieri sarebbero andati anche nella sede della Filmauro, il colosso cinematografico di Aurelio De Laurentiis, presidente della SSC Napoli.   

Dai blog