Cerca

Pari inutile a San Siro

Nations League, Italia fuori: sprecona e sfortunata, solo 0-0 con il Portogallo

17 Novembre 2018

1
Nations League, Italia fuori: sprecona e sfortunata, solo 0-0 con il Portogallo

L'Italia di Roberto Mancini cresce ma non sfonda: a San Siro lo 0-0 con il Portogallo taglia fuori la Nazionale dal proseguimento della Nations League. Serviva una vittoria con 2 gol di scarto per sperare, confidando poi in un passo falso dei lusitani contro la Polonia.

A Milano gli azzurri, giovani e un po' meno sperimentali rispetto alle prime uscite, confermano di essere sulla strada della "normalizzazione" dopo gli orrori tecnici e tattici della gestione Ventura. Partono forte, con il tridente Insigne-Chiesa-Immobile (manca l'infortunato Bernardeschi), creano molto, soffrono poco. Ma non basta. L'impressione è che a molti manchi ancora la giusta dose di cinismo ed esperienza per fare il salto di qualità a livello internazionale. Il sornione Portogallo, campione europeo a sorpresa nel 2016, ha un gruppo che ha fatto tesoro di come si gioca nelle partite decisive. La differenza, senza Cristiano Ronaldo, è in fondo tutta qua. Ma rispetto allo 0-0 di un anno fa contro la Svezia che ci fece fuori dal Mondiale russo, questo fallimento è molto più simile a un punto di partenza che a un desolante punto di arrivo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frankgagliardi

    17 Novembre 2018 - 23:11

    Lasciando Bellotti a casa l'Italia non andrà da nessuna parte. E poi i giornalisti RAI continuano a ripetere che questa squadra c'è. Lo scorso anno la squadra di Ventura ha pareggiato con la Svezia, quest'anno la squadra di Mancini ha pareggiato col Portogallo. Fuori dal Mondiale, fuori dalla finale nel prossimo anno. L'Italia segnerà, segnerà ripete come un mantra quel commentatore RAI. E i gol?

    Report

    Rispondi

media