Cerca

Rip

Mino Favini, è morto il grande talent scout del calcio italiano: scoprì Inzaghi e Zaza

23 Aprile 2019

0
Mino Favini, è morto il grande talent scout del calcio italiano: scoprì Inzaghi e Zaza

Atalanta in lutto. È morto Mino Favini: aveva 83 anni. Lo fa sapere la società bergamasca sul sito ufficiale. "Dell'Atalanta - sottolinea la Dea - Favini ha indossato i colori nerazzurri prima da giocatore (1960-1962) e poi da Responsabile del Settore Giovanile nel quale arriva, all'inizio degli anni Novanta, dopo aver accettato la proposta del Presidente Antonio Percassi. "Sotto la guida del 'Mago di Meda', così era soprannominato Favini, il vivaio nerazzurro cresce ulteriormente tanto da diventare uno dei più importanti a livello europeo". Diversi i calciatori cresciuti a Zingonia, da Filippo Inzaghi a Riccardo Montolivo, da Alessio Tacchinardi a Simone Zaza. "Innumerevoli - si legge ancora nella nota - i giocatori cresciuti e lanciati sul palcoscenico della Serie A sotto la sua gestione. Un incredibile talent scout, ma prima di tutto un uomo, un grande uomo. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta partecipano commossi al dolore dei familiari per la scomparsa di Mino Favini. Ciao grande Mino...".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giorgia Meloni svela il vero obiettivo di Conte: "Salvare le poltrone del M5s"

Giuseppe Conte entra in Senato, applausi e strette di mano con i ministri 5 stelle. Gelo con i leghisti
Giulia Bongiorno: "Lega compatta, se c'è stata una rottura coi 5 stelle è solo perché vogliamo fare bene"
Luigi Di Maio lascia la riunione dei gruppi M5s senza fare dichiarazioni. Bocche cucite tra i grillini

media