Cerca

La curiosità

Sebastian Giovinco, gol in tre Champions diverse: la rete che vale un record

25 Aprile 2019

0
Sebastian Giovinco

Sebastian Giovinco continua a far parlare di sè anche all' estero e a rappresentare l' Italia nel calcio mondiale. L'ex Juventus dopo l' esperienza canadese al Toronto (2015-2019), è adesso in forza all' Al-Hilal (dal 31 gennaio 2019) - squadra che milita nella massima serie del campionato d' Arabia Saudita -, dove ha fatto registrare un nuovo record.

La formica atomica, infatti, martedì scorso nel match di Champions League asiatica tra Al-Hilal e Esteghlal, ha sigalto la rete della vittoria (1-0) scrivendo un primato da nessuno raggiunto nel calcio nostrano. Il 32enne è andato in gol in tre massime competizioni internazionali di tre paesi diversi: due reti le ha segnate con la maglia della Juve nella Champions europea (stagione 2012-2013), quattro nella CONCACAF Champions League con il Toronto e una appunto nell' Asian Champions League.

E così, oltre a essere il secondo italiano, dopo Graziano Pellè, più pagato, Giovinco si porta in vetta a una classifica in cui difficilmente verrà raggiunto. La formica atomica è il primo italiano a raggiungere questo record ma in giro per il mondo altri calciatori hanno portato a casa tale primato. Tra questi c' è una vecchia conoscenza del Milan: Ricardo Oliveira.

L' ex rossonero ha infatti segnato nella Champions League europea con il Betis, in quella asiatica con l' Al-Jazira e nella Copa Libertadores sudamericana con la maglia del San Paolo. Andando più in là con gli anni, troviamo Diego Alonso in gol nel 1999 in Libertadores col Bella Vista, nella stagione 2000-2001 col Valencia in Champions e nel 2007 con lo Shanghai Shenhua nell' Asian Champions League.

L' ex talento di casa Juve sta tentando di ritrovare la Nazionale anche grazie alle sue prodezze all' estero. Da quando è arrivato negli Emirati, Giovinco, ha disputato dodici partite con quattro gol e tre assist all' attivo. Ora la palla passa al ct Mancini che ha già dimostrato in passato convocando Quagliarella di non fare differenze d' età ma solo di merito.

di Mariachiara Rossi

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media