Cerca

Paperonissimo

El Shaarawy se ne va in Cina: quanto prende di ingaggio? Ecco le cifre (da non credere)

26 Giugno 2019

0
El Shaarawy

Il no di Perisic (31), che aspetta un' offerta dalla Premier League, ha spinto lo Shanghai Shenhua a virare in modo deciso verso El Shaarawy (26). L' esterno della Roma, in scadenza di contratto nel 2020, si è visto recapitare due offerte: la prima, un quadriennale da 8 milioni a stagione, è stata immediatamente respinta, mentre la seconda da 16 milioni per tre anni lo sta inducendo in tentazione.

Dopo Sensi (23), l' Inter cerca di stringere per Barella (21) alzando l' offerta cash a 38 milioni più facili bonus e un paio di giovani da mandare in prestito, tra cui Dimarco (21), e progetta alcune cessioni dei Primavera per laute plusvalenze. Il Milan va all' assalto di Torreira (23), regista ex Samp che ha dato l' ok al trasferimento, ma l' Arsenal fa muro: servono almeno 40 milioni. Per finanziare l' operazione potrebbe partire Kessie (22).

La Juve sta per chiudere col City per Cancelo (24), la cui cessione frutterà un' importante plusvalenza (20 milioni). In difesa occhi puntati su De Ligt (19) che Raiola cerca di convincere affinché sbarchi a Torino, preferendo i bianconeri al Barça. Rabiot (24) è a un passo, ma per Sarri Paratici vuole anche Zaniolo (19): contatti in corso con la Roma. La Samp cerca il centrale Bastoni (19) dell' Inter in prestito, mentre il Bologna chiede ai nerazzurri Merola (19): pronto un quadriennale. Il Napoli prende tempo per Veretout (23) in attesa di cedere Rog (23) e Diawara (21): Milan e Roma sono in pressing per battere gli azzurri, offrendogli rispettivamente 2 e 2.5 milioni per 5 anni. In serie D il Crema annuncia Tacchinardi quale nuovo allenatore.
(FIL.M.CA.)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Non è normale che sia normale”, la campagna di sensibilizzazione della Carfagna è già diventata una canzone

Donald Tusk: "La Lega nel Ppe? Ho molta immaginazione ma ci sono dei limiti"
Mes, Matteo Salvini smaschera il patto: "Salvare le banche, sì. Quelle tedesche e francesi"
Giuseppe Conte e il "sovranismo da operetta". Cosa diceva qualche mese fa

media