Cerca

Mercato

Mauro Icardi non cambia idea e vuole solo restare all'Inter

18 Luglio 2019

1
Mauro Icardi non cambia idea e vuole solo restare all'Inter

L' estate è lunga, il mercato pure ma, ad oggi, Mauro Icardi resta fermo sulle sue posizioni: nessuna apertura a un trasferimento all' estero e neppure a una delle due «pretendenti» italiane, la Juventus e il Napoli. L' ex capitano dell' Inter, dopo l' esclusione dal tour asiatico, continua la preparazione «in solitaria» ad Appiano Gentile e spera in un improbabile «miracolo»; il club dal canto suo non intende svendere l' attaccante dei 124 gol nerazzurri alla concorrenza e spara altissimo (80 milioni, il valore dei bei tempi andati).

Per approfondire leggi anche: Icardi, offerta della Juventus


Difficile immaginare la soluzione del rebus, con l' argentino che sperava di convincere Antonio Conte e il tecnico che nella «settimana svizzera» con lui si è ben comportato ma ha fatto intendere di non avere potere decisionale rispetto alla ferma presa di posizione della società («Icardi e Nainggolan non fanno parte del progetto»).
Ecco, Nainggolan. Per il belga si attendono offerte che consentano al club di evitare una minsuvalenza; in assenza di proposte, il giocatore potrebbe essere reinserito nel gruppo, ma nel caso non verranno presi in considerazione altri innesti a centrocampo. Intanto ci si avvicina la prima sfida di ICC Cup: sabato a Singapore (ore 13.30 italiane, diretta in chiaro su Sportitalia) è in programma la sfida contro il Manchester United.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gig50

    18 Luglio 2019 - 15:03

    Bravo, te e la tu moglie alla Juve non vi vogliamo.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini brutale sulla Boschi e Renzi: "Disposto a tutto ma mai con loro due"

Ong, Mediterranea si esercita in vista del ritorno in mare: altri sbarchi in arrivo?
Crisi di governo, Mattarella: "Altro tempo ai partiti per trovare un'intesa"
Luigi Di Maio, ovazione dei Cinque stelle al suo arrivo all'assemblea dei gruppi pentastellati

media