Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elvira Bello esclusa dalla squadra di calcetto perché vota Fratelli d'Italia. Giorgia Meloni: "Uno scandalo"

default_image

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Espulsa dalla squadra di calcetto a Padova perché "meloniana" e, dunque, "razzista". Elvira Bello, giovane coordinatrice del circolo di Fratelli d'Italia di Cadoneghe, è stata punita dal club amatoriale di cui fa parte, Quadrato Meticcio, che si ispira ai valori del multiculturalismo. Leggi anche: "Tipico della sinistra, o scappa o insulta". E Giorgia Meloni querela Repubblica Le prese di posizione politiche (anche sui social) della Bello evidentemente non sono piaciute ai dirigenti, che hanno deciso di cacciarla nonostante l'appartenenza della stessa ragazza alla squadra sarebbe potuta valere come prova stessa di "tolleranza", se mai ce ne fosse stato bisogno. Giorgia Meloni, presidente di FdI, si è detta "scandalizzata" e ha annunciato la presentazione di una interrogazione al governo, chiedendo al Coni di intervenire. Il presidente Giovanni Malagò, a sua volta, ha stigmatizzato l'esclusione della calciatrice, che "si pone in palese antitesi con i valori ineludibili dello sport, in ogni sua declinazione".

Dai blog