Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coppa Italia, alla Juventus basta un tempo per eliminare la Roma: gennaio da record per Cristiano Ronaldo

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

La Juventus si sbarazza della Roma con il punteggio di 3-1 e approda in semifinale di Coppa Italia, dove sfiderà la vincente di Milan-Torino. Succede quasi tutto nel primo tempo, le resistenze dei giallorossi durano poco più di 20 minuti: alla prima disattenzione è Cristiano Ronaldo ad aprire la contesa con il settimo gol nelle ultime quattro partite, un mese di gennaio davvero pazzesco per il portoghese, che a febbraio compirà 35 anni. La Roma accusa il colpo ed esce fuori tutta la qualità della Juventus, che colpisce altre due volte prima della fine del primo tempo: Bentancur sfrutta un rimpallo per battere il portiere avversario con una bella conclusione a fil di palo, poi è Bonucci a segnare di testa la rete del 3-0 su cross di Douglas Costa.  Per approfondire leggi anche: Ronaldo ci ha fregati tutti Nella ripresa i giallorossi tirano fuori almeno l'orgoglio e trovano subito il gol con Under, anche se in realtà viene assegnato l'autorete a Buffon, che con uno sfortunato tocco di mano butta il pallone alle sue spalle dopo che questo aveva preso la parte interna della traversa. La Roma gioca con un piglio diverso, ma la Juve tutto sommato gestisce bene l'incontro e va vicina più volte al quarto gol. Nei minuti finali c'è anche il riscatto di Buffon, che compie un bell'intervento su Kolarov. Domenica c'è il campionato con Napoli-Juve e Roma-Lazio: due partite assolutamente da non perdere. 

Dai blog