Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Manchester City, stangata Uefa: addio Champions per due anni. Guardiola verso la Juve?

  • a
  • a
  • a

Il Manchester City non parteciperà alle prossime due edizioni della Champions League e dovrà pagare una multa di 30 milioni di euro. Lo ha reso noto la Uefa, il massimo organo sportivo europeo che ha condannato i Citizens per aver violato i paletti imposti dal fair play finanziario. Il comportamento punito riguarda le sponsorizzazioni della compagnia Emirates, gonfiate dal presidente, nonché principe reale, Mansour bin Zayed Al Nahyan, per aggiustare i conti e dribblare le restrizioni del fair play finanziario. Effetto boomerang e pesante sanzione per il Manchester City, che ora dovrà fare i conti con i malumori dei suoi tesserati. Per approfondire leggi anche: Pep Guardiola, fine dei giochi al Manchester City: la via d'uscita è la serie A, si riaccende il sogno Juve Nessuno immagina Pep Guardiola - probabilmente il miglior tecnico sulla piazza - senza Champions League per un biennio, senza il suo palcoscenico preferito. Per tale motivo, la dura sanzione Uefa potrebbe aprire un'autostrada al trasferimento di Pep alla Juventus. Le due parti hanno un obiettivo comune: vincere la massima competizione europea. Adesso le condizioni per un matrimonio ci sono. E, soprattutto, la panchina di Maurizio Sarri appare tutt'altro che salda.

Dai blog