Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Scaroni, "Il Milan giocherà un calcio veloce, che non si vede in Italia"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Paolo Scaroni, presidente del Milan in videoconferenza con il portale di diritto sportivo Olympialex ringrazia l'ad della sua squadra Ivan Gazidis: "Gazidis è un professionista del mondo del calcio e si occupa di tre aree. La prima missione è costruire una squadra giovane, che giochi un calcio veloce, più veloce rispetto a quello che si vede abitualmente in Italia, più simile al modello inglese o a quello dell'Ajax". E qui il primo nome a venire in mente per la panchina è ovviamente quello del "guru" tedesco Rangnick

"La seconda area riguarda il nuovo stadio, San Siro ha un grande nome, ma è totalmente obsoleto per il calcio. La terza sezione sono gli sponsor. Il Milan ne ha bisogno, senza risultati non arrivano gli sponsor e senza sponsor non arrivano i risultati. La sfida è conquistare nuovi tifosi ovunque, in luoghi come Cina, Indonesia e Pakistan, disputando le partite in orari compatibili con le dirette tv".

 

 

Il Milan è tra i club che non fanno mistero di voler provare a portare a termine la Serie A "La mia posizione è chiara, l'ho espressa anche in Lega, voglio finire il campionato. È possibile e fattibile. La decisione finale non spetta né alla Lega né ai club, ma al governo".

Dai blog