Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabio Capello boccia Rangnick: "Il Milan perderebbe un anno, meglio Pioli con acquisti mirati"

  • a
  • a
  • a

Il Milan di Stefano Pioli è una delle migliori squadre post-Covid: in serie A solo l’Atalanta ha fatto meglio dei rossoneri, che però insieme al Napoli sono quelli che sono migliorati di più in questa ripresa. Tanto che i tifosi iniziano ad essere interdetti dalle mosse del club, che sembrano aver già deciso di sostituire un allenatore che ha restituito gioco e identità ad una squadra che finora aveva tanto talento inespresso. Sembra quasi certo che al posto di Pioli arriverà Ralf Rangnick e coinciderà anche con l’addio di Paolo Maldini, che in questa fase si sta prendendo una bella rivincita sulla proprietà. Per il possibile allenatore del Milan è però già arrivata una bocciatura pesantissima: “So che ha fatto cose interessanti in Germania, ma non importanti - ha dichiarato Fabio Capello a Radio Anch’io sport - Vince in Italia in una squadra che non conosce. Sarebbe un anno zero e perderebbe ancora un campionato. Pioli è riuscito a dare una mentalità di gruppo che precedentemente non si vedeva. Con degli acquisti mirati il Milan sarebbe competitivo”. 

 

 

Dai blog