Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luis Suarez, Matteo Salvini a Mattino 5 commenta l'esame-farsa: "Squallido, licenziato in tronco"

  • a
  • a
  • a

Anche Matteo Salvini commenta il caso di Luis Suarez e lo fa senza freni. Il leader della Lega ha infatti voluto dire la sua in merito alla vicenda che coinvolge il calciatore uruguaiano, al centro di una inchiesta della Procura di Perugia per l'esame-farsa di italiano. Questo, secondo gli inquirenti, sarebbe stato organizzato dai responsabili dell'Università per stranieri di Perugia per fargli ottenere la cittadinanza italiana.

"Il caso Suarez è uno squallore che non merita di inquinare l’immagine delle università italiane - ha tuonato a Mattino 5, il programma condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi,  l'ex ministro ribadendo che gli atenei del Belpaese "sono i migliori al mondo". E ancora, non lesina sulle critiche: "Se qualcuno ha sbagliato paghi, se ha truccato un esame deve pagare, essere licenziato in tronco - ha spiegato il leader della Lega -. Se sei un calciatore e guadagni 10mln all’anno non hai il diritto di passare avanti e truccare un esame". Ma il numero uno del Carroccio riserba anche un commento sull'eventuale coinvolgimento della Juventus: "Da milanista mi avvalgo della facoltà di non rispondere. Se qualcuno era al corrente o ha pagato per truccare è un reato, comprare il test di italiano è un reato. Mi auguro ci sia una condanna per un reato vero".

Dai blog