Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cristiano Ronaldo è troppo per l'Udinese: la Juventus cala il poker, esulta pure Dybala

Esplora:

  • a
  • a
  • a

TORINO (ITALPRESS) – Seppur faticando per metà gara, la Juventus ha portato a casa tre punti grazie al successo ottenuto all’Allianz Stadium contro l’Udinese per 4-1. Sfruttando l’infortunio di Morata, Paulo Dybala è tornato titolare e c’era grande attesa per l’operato del dieci argentino. Ma il primo dieci argentino a mettersi in mostra è stato quello dell’Udinese, Rodrigo De Paul, che dopo dieci minuti ha messo la palla in rete: il sudamericano ha chiuso un triangolo con Lasagna e di destro ha battuto Szczesny, ma dopo il consulto con il VAR l’arbitro Giacomelli ha deciso di annullare per tocco con il braccio dello stesso De Paul. Tutto regolare, invece, appena dopo la mezzora sul gol del solito Cristiano Ronaldo servito da un’intuizione di Ramsey, volata da sinistra del portoghese verso la porta friulana e collo pieno di destro che non ha lasciato scampo a Musso. A far esultare ulteriormente la Juve ci ha pensato Chiesa dopo quattro minuti dall’inizio della ripresa: su pregevole assist di Ronaldo, l’ex viola si è trovato davanti al portiere e con un tiro a incrociare ha infilato Musso. Doppietta per Ronaldo che al 25′ servito da Bentancur si è lanciato in campo aperto e davanti al portiere non ha sbagliato. A salvare la Juventus nel secondo tempo ci ha pensato due volte la traversa: prima su colpo di testa di Stryger Larsen e poi, sul 3-0, su conclusione di Zeegelaar che ha invece trovato il gol della bandiera al 45′ mettendo in rete a porta vuota un pallone respinto da Szczesny su cross dalla sinistra di Molina. Prima della fine però c’è stato tempo anche per assistere alla quarta rete juventina con Dybala che al 48′, su lancio di Danilo, è entrato in area indisturbato e ha messo la palla in porta per il definitivo 4-1.

(ITALPRESS)

Dai blog